mercoledì 26 maggio 2010

RINNOVATO IL CONTRATTO DI OPERAI AGRICOLI E FLOROVIVAISTI GALAN: RIPARTA ANCHE DA QUI IL RILANCIO DEL SETTORE

“La notizia di questa mattina sul rinnovo del contratto nazionale di oltre un milione di lavoratori agricoli e florovivaisti, scaduto il 31 dicembre scorso, dà sollievo all’intero mondo dell’agricoltura italiana. I tempi celeri, confrontati con quelli di altri settori nel contesto di crisi economica che stiamo vivendo, sono un segnale assolutamente positivo. Le soluzioni approvate rappresentano un nuovo importante punto di partenza per il settore: l’incremento salariale, le regole per il part-time e l’apprendistato, la questione degli appalti, la contrattazione di settore per comparti produttivi. Il sistema delle imprese e i sindacati hanno saputo incontrarsi e trovare, insieme, delle soluzioni condivise a vantaggio di tutti i soggetti interessati. Riparta anche da qui il rilancio della nostra agricoltura”.
Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan, commenta il rinnovo del Ccnl degli operai agricoli e florovivaisti, sottoscritto questa mattina dai sindacati Uila-Uil, Fai-Cisl, Flai-Cgil insieme a Coldiretti, Confagricoltura e Cia.

Ministero delle politiche agricole
alimentari e forestali.

Nessun commento: